Spaghetti alla chitarra mantecati con Mandorella al Basilico

Gli spaghetti alla chitarra sono una varietà di pasta all’uovo molto diffuso in Abruzzo, Molise e Lazio.

 

Gli spaghetti alla chitarra sono fatti con la chitarra, un antico strumento abruzzese.

Sono diversi da i troccoli pugliesi, fatti con il troccolaturo, strumento tipico della zona del foggiano.

 

In Molise prendono il nome di maccheroni crioli e differiscono dagli spaghetti alla chitarra perché hanno una sezione quadrata piuttosto che rotonda.

 

Nel Lazio li chiamano tonnarelli e sono perfetti per la preparazione della Cacio e pepe.

 

Lo chef Michelangelo Sparapano vi propone oggi una ricetta di spaghetti alla chitarra con la nuova Mandorella al basilico, pomodori, zucchine e rucola.

Una ricetta fresca e veloce, ottima per l’estate.

Spaghetti alla Chitarra con Mandorella al basilico, pomodori, zucchine e rucola

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 gr di spaghetti alla chitarra;
  • 1 Mandorella al Basilico;
  • 4 zucchine;
  • Rucola selvatica;
  • 4 pomodori Camone;
  • Pepe limonato.

Procedimento:

Tagliare le zucchine e metterle a soffriggere con olio.

Mentre le zucchine appassiscono, mettere a bollire l’acqua e appena bolle, mettere a cuore gli spaghetti alla chitarra.

Scodellare la pasta e mantecarla con la nuova Mandorella al basilico. Aggiungere le zucchine, i pomodori a tocchetti e la rucola selvatica.

Il vostro piatto di spaghetti alla chitarra con Mandorella al basilico, pomodori, zucchine e rucola selvatica.

Bon appetit!